Girocollo in oro bianco 18 Kt con zaffiri e diamanti naturali

339299Z04

Nuovo

Girocollo in oro bianco 18 Kt con zaffiri naturali per carati complessivi 0,20 e diamanti naturali per carati complessivi 0,04.

Maggiori dettagli

299,00 €

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

- +

Marca: Demetra

 
Maggiori informazioni

Rilasciamo certificato di garanzia internazionale attestante il titolo dell'oro, ovvero oro 18 carati, la caratura degli zaffiri e la caratura dei diamanti.

Scrivi una recensione

Girocollo in oro bianco 18 Kt con zaffiri e diamanti naturali

Girocollo in oro bianco 18 Kt con zaffiri naturali per carati complessivi 0,20 e diamanti naturali per carati complessivi 0,04.

Scrivi una recensione

 
Commenti(0)

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

 
Lo Zaffiro

Lo zaffiro è una delle pietre preziose più pregiate ed apprezzate nel corso della storia.

Mineralogicamente parlando, è un corindone e lo si può ritrovare di qualunque colore, anche se idealmente lo si riconduce al blu. In ogni caso, solitamente si distinguono lo zaffiro giallo, lo zaffiro verde, il rosa, il viola, ecc. Esistono però le eccezioni: se è rosso viene chiamato rubino e se è arancio è chiamato Padparadscha.

Gli zaffiri vengono particolarmente apprezzati per la loro elevata brillantezza e durezza; dopo il diamante sono le gemme più dure in assoluto.
Per quanto riguarda il pregio dei singoli zaffiri, tanto più la gemma è brillante e di colore intenso, tanto più alto è il suo valore. Anche la chiarezza ha la sua importanza: gli zaffiri di alta qualità sono sempre privi di inclusioni visibili. Le pietre di dimensioni elevate sono estremamente rare e questo si riflette nel loro prezzo; uno zaffiro superiore ai 3 carati è già considerato molto raro.

Leggenda...
Secondo una leggenda cingalese, gli zaffiri nacquero dagli occhi di Daytia e si moltiplicarono poi nelle acque dei fiumi indiani. Secondo una fiaba persiana, gli zaffiri vennero scoperti per caso dai tre figli del re di Serendip (Sri Lanka) che erano in viaggio per sperimentare la realtà del mondo. Per il suo colore blu intenso, lo zaffiro fu collegato al concetto di spazio che pervade l’infinito. Lo zaffiro ha mantenuto nel tempo una simbolica connessione con il cielo, elemento che ispira serenità, stabilità, armonia, amicizia, compostezza, comprensione reciproca, lealtà e fiducia. Il blu zaffiro è diventato così il colore di tutto ciò che è stabile ed affidabile, ma allo stesso tempo di amore e desiderio ed è questa la ragione per cui le donne di diversi paesi gradiscono lo zaffiro nell’anello di fidanzamento.

…e storia
La parola zaffiro è di origine sanscrita che significa “blu” ed è giunta a noi attraverso la forma latina sapphirus. L’uso dello zaffiro nella gioielleria antica fu di gran lunga più frequente rispetto a quello del rubino, probabilmente perché rinvenuto in quantità maggiori. Gli Egizi lo chiamavano pietra delle stelle, perché ritenevano che posizionasse gli astri in configurazioni favorevoli; i Greci lo usavano per ottenere oracoli. Nella religione cristiana era ritenuto il simbolo della Madre di Dio, il cui mantello era rappresentato dal colore blu. Per questo motivo per circa tre secoli la qualità migliore degli zaffiri venne commercializzata con il nome “blu manto di Madonna”.

29 altri articoli della stessa categoria

Confronta 0